Cerca tra le mie ...:...ricette...:...

lunedì 1 aprile 2013

La Colomba, ricetta con lievito di birra


Nella borsa della spesa (per due stampi da colomba!):
Per il primo impasto:
½ panetto (12 g) di Lievito di Birra
1 cucchiaino di Malto
50 ml di Latte intero, tiepido
100 g di Farina Manitoba

Per il secondo impasto:
80 ml di Latte intero, tiepido
100 g di Farina Manitoba

Per il terzo impasto:
150 g di Farina Manitoba
80 g di Zucchero
50 ml di Latte intero, tiepido
80 g di Burro morbido

Per il quarto impasto:
un pizzico di Sale
80 g di Zucchero
1 Limone, la buccia grattugiata
100 g di Miele
4 Tuorli d’uovo (mettete da parte gli albumi!)
200 g di Farina Manitoba
180 g di Burro morbido

Per la farcitura:
250 g di scagliette di Cioccolato fondente

Per la glassa:
80 g di Mandorle spellate
120 g di Zucchero
1 fiala di Essenza di mandorle amare
4 Albumi (quelli in precedenza messi da parte)

Per decorare:
Mandorle intere
Zucchero in granella



Vi racconto il “come fare”:
Procedete con la preparazione del primo impasto: sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, aggiungete il malto e mescolate con cura. Aggiungete la farina manitoba setacciata e impastate fino ad ottenere una palla liscia e ben lavorata. Coprite questo primo impasto, posto dentro una ciotola, con un canovaccio e lasciate lievitare 1 ora.
Trascorso il primo tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e aggiungete (quantità indicate tra gli ingredienti per il secondo impasto) il latte e la farina manitoba, lavorate bene fino ad ottenere un secondo impasto ben omogeneo e morbido; ridate forma di palla, disponete nella ciotola, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per ancora 30 minuti almeno.
Trascorso il secondo tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e aggiungete (quantità indicate tra gli ingredienti per il terzo impasto) la farina, lo zucchero e il latte, lavorate molto bene, quindi aggiungete il burro morbido a fiocchetti e continuate a lavorare fino ad ottenere un terzo impasto ben omogeneo e morbido; ridate forma di palla, disponete nella ciotola, coprite con un pellicola trasparente e lasciate lievitare per 2 ore in un luogo caldo (es. all’interno del vano forno, spento e con la lucina accesa).
Trascorso il terzo tempo utile alla nuova lievitazione, riprendete l’impasto e aggiungete (quantità indicate tra gli ingredienti per il quarto impasto) il sale, lo zucchero, la scorza di limone, il miele, i tuorli d’uovo, lavorate molto bene, quindi aggiungete il burro morbido a fiocchetti e continuate a lavorare fino ad ottenere un quarto impasto ben omogeneo ed elastico. A questo punto aggiungete le scagliette di cioccolato previste per la farcitura e amalgamate bene l’impasto poi ridategli forma di palla, disponete nella ciotola, coprite con un pellicola trasparente e lasciate lievitare per una notte intera, circa 10-12 ore.



Trascorso questo nuovo, lungo, tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, lavoratelo per un po’ sulla spianatoia quindi dividetelo in due parti. Con ognuna delle due parti riempita uno stampo da colomba (un salsicciotto di impasto centrale più due palline di impasto per riempire le “ali”). Lasciate a lievitare ancora per 3-4 ore o comunque fino al raddoppio del volume e fin quando le colombe, ormai ben lievitate, coprano quasi completamente tutta la formina di carta.
Preriscaldate il forno a 180°C e preparate la glassa: in un robot da cucina, tritate le mandorle, aggiungete lo zucchero e continuate a tritare per amalgamare il tutto. Aggiungete ancora la fiala di mandorle amare e gli albumi; azionate le lame e lasciate che gli albumi si mescolino al resto creando una cremina morbida, lavorate per un paio di minuti. Utilizzate questa glassa per coprire l’intera superficie delle de colombe e terminate la decorazione con mandorle e zucchero in granella.
Infornate in forno caldo per circa 40 minuti. Il tempo di cottura dipende molto dal forno, per cui prestate attenzione alle fasi di cottura e nel caso di dubbio, fate la prova dello stuzzicadenti per assicurarvi che l'interno sia ben cotto. Sarebbe poi preferibile stendere le colombe a raffreddare/asciugare, a testa in giù!



Un pizzico di :
E dopo avervi raccontato la ricetta con Lievito Madre, per leggere il come fare cliccate qui, rieccomi a sperimentare la colomba, questa volta con il lievito di birra e piccole modifiche nella dose degli ingredienti. Ciò che non ho cambiato è stata la scelta della farcitura: cioccolato fondente anche per il 2013.
Adoro il gusto classico dato dai canditi, però per la colomba preferisco sentire le scaglie di cioccolato fondente, mi sembra che si sposino davvero bene con la glassa al sapor di mandorle.
È davvero gratificante preparare in casa le colomba per la Pasqua: tutto l’ambente profuma e per giorni l’aria diviene così dolce e satura di bontà, da regalare sorrisi a chiunque