martedì 13 agosto 2013

Insalata di pasta: farfalle alla greca


Nella borsa della spesa:
500 g di Pasta, io ho scelto Farfalle
150 g di Feta, tipico formaggio greco
100 g di Olive nere denocciolate
2 Cipollotti
200 g di Pomodorini maturi, tipo pachino o datterino
2 Zucchine grigliate
1 Limone, il succo
Zafferano
Cumino
Olio evo, Sale e Pepe

Vi racconto il “come fare”:
Pulite le zucchine, tagliatele a rondelle e grigliatele condendole poi con sale, olio evo e pepe a vostro piacimento; mettetele da parte. Pulite e tagliate a tocchetti i pomodorini, denocciolate le olive o scolatele dal loro liquido, tagliate a dadini la feta e mettete il tutto da parte. Mondate e affettate i cipollotti molto finemente, immergete le fettine nel succo di limone e lasciate riposare per mezz’ora circa. Intanto mettete sul fuoco una grossa pentola colma d’acqua, coprite e portate al bollore. Appena l’acqua bollirà, aggiungete un pizzico di cumino ed un generoso pizzico di zafferano, salate e buttate la pasta. Cuocete le farfalle al dente, l’aggiunta di zafferano e cumino servirà sia a profumare che a donare un bel colore giallo oro. A cottura ultimata, scolate per bene la pasta, lasciatela raffreddare un pò e conditela con tutti gli ingredienti: i pomodorini, le zecchinette grigliate, le olive nere, la feta a tocchetti, le fettine di cipollotto con il loro succo di limone, olio, sale e pepe e mescolate. Potete profumare ulteriormente le vostre farfalle aggiungendo due foglie di basilico fresco, ponete dunque la pasta in frigo a raffreddare e servite fredda, ad insalata, come primo piatto o nel buffet degli antipasti.



Un pizzico di :
Farfalle alla greca pensando all’estate. L’insalata di pasta è uno dei piatti più ricorrenti in casetta al marzapane e in questo periodo (caldo, caldissimo!) dell’anno; ormai la preparo di fantasia, con quello che trovo in frigo o con quello che mi sperimento, già in testa e immaginandomi ai fornelli, osservando gli scaffali e il banco frigo dei supermercati. La porto in tavola o in spiaggia ed è sempre bis per il mio buongustaio che ama il cibo freddo, che adora le insalate di pasta, riso o farro, e che si lascia allettare da gusti sempre nuovi