giovedì 19 aprile 2012

Bon bon in bianco e nero


Nella borsa della spesa
Per i bon bon bianchi:
200 g di Cioccolato bianco
200 g di Pan di spagna al cioccolato
3 cucchiai di marmellata d’agrumi, per me una fiordi frutta agli agrumi di Rigoni di Asiago

Per i bon bon neri:
200 g di Cioccolato fondente, il mio un extra dark al 75% della Venchi
200 g di Pan di spagna al cioccolato
175 g (1 tubetto) di Latte condensato

Per decorare:
Codette colorate
Zuccherini colorati
Zucchero in granelli
Granella di pistacchio



Nota:
Nulla di più semplice da realizzare, così gradevoli questi bon bon da mettere d’accordo tutti, grandi e bambini. Nel caso in cui vi avanzi in casa del pandispagna (bianco o nero), della torta margherita, del plumcake, oppure la colomba, il panettone, questo è un ottimo modo per riciclare senza sprecare nulla. Bon bon così piacevoli che finiranno in poco tempo, ma che in tutti i casi si conservano anche svariati giorni in frigorifero e ogni giorno che passa diventano sempre più buoni, provare per credere.
Bon bon in bianco e nero, proposti per riutilizzare un pezzo di pandispagna al cioccolato avanzato da una precedente preparazione.



Vi racconto il “come fare”:
Per i bon bon bianchi - in una capiente ciotola sbriciolate il pandispagna (per la ricetta vedi QUI) e aggiungete la marmellata di agrumi. Impastate il tutto, amalgamando bene i due ingredienti, quindi formate delle palline della grandezza di una noce (un po’ come si fa per preparare le polpette di carne macinata). Posizionate le vostre palline su un vassoio e lasciatele riposare in frigorifero per almeno mezz’ora; intanto potrete preparare la base dei bon bon neri.
Per i bon bon neri - in una capiente ciotola sbriciolate il pandispagna e aggiungete il latte condensato. Impastate il tutto, amalgamando bene i due ingredienti, quindi formate delle palline della grandezza di una noce. Posizionate le vostre palline su un vassoio e lasciatele riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
Sciogliete a bagnomaria, o al microonde, i due diversi tipi di cioccolata; in una ciotola il cioccolato bianco, in una seconda ciotola il cioccolato nero.
Usate il cioccolato fuso per ricoprire le vostre palline: la palline di pandispagna e marmellata, con la colata di cioccolato bianco; le palline di pandispagna e latte condensato, con la colata di cioccolato fondente.
Decorate i vostri bon bon con i confettini colorati, quando ancora il cioccolato da copertura non si è solidificato sulle palline, quindi lasciate asciugare su carta da forno e conservate in frigorifero fino al momento di servire.



Un pizzico di :
Sembra quasi la settimana dedicata al cioccolato, qui in casa marzapane… dire che non abbiamo proprio gustato tutti questi peccati di gola in giorni così ravvicinati, ma in quest’ultimo periodo ci siamo davvero coccolati per bene. E perché si continui ad affermare con decisione che “du gust is mei che uan”, anche in questa circostanza ho preferito non decidere a monte il sapore: bianco o nero? Il cioccolato è una questione di istinto, patos, una questione di feeling, amore puro; il mio è dark, quello del buongustaio tende decisamente al dolce, dunque bianco, e tu? Di che gusto sei?


...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI