giovedì 17 ottobre 2013

Cucinare con il Bimby: Polpettone al varoma

Piatto da portata Wald della linea Impronte Blu

Nella borsa della spesa:
600 g di Macinato di vitello
1 Uovo
2 cucchiai di Pangrattato
1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato
Olio evo
Noce moscata, Sale e Pepe

Per il ripieno:
2 fette di Mortadella
100 g di Mozzarella
¼ di Cipolla
5 cucchiai di Pangrattato
3 cucchiai di Salsa di pomodoro
1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di Passoline e Pinoli
Olio evo

Per il fondo di cottura:
100 ml di Vino, io ho usato un vino bianco
500 ml di Brodo vegetale
15 ml di Olio evo



Vi racconto il “come fare”:
Disponete il macinato di vitello in una capiente ciotola, aggiungete l’uovo, il pangrattato, il parmigiano, una spolverata di noce moscata grattugiata al momento, sale e pepe e per finire un filo d’olio evo; mescolate bene tutti gli ingredienti. Sul piano da lavoro, stendete un foglio di carta da forno su cui adagiare l’impasto di macinato, coprite con un secondo foglio di carta da forno e con il mattarello distendete l’impasto (tra i due fogli, così da non far attaccare la carne ne al mattarello ne al piano di lavoro) fino ad ottenere un rettangolo spesso circa 1-2 cm.
Preparate adesso il ripieno di “muddica cunzata”: affettate la cipolla finemente, portatela in padella con un generoso giro d’olio evo e fatela rosolare. Aggiungete la salsa di pomodoro e il pangrattato, mescolate bene quindi spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano grattugiato e le passoline e pinoli, se servisse anche un pizzico di sale, poi amalgamate il tutto e lasciatelo raffreddare.
Tornate al vostro rettangolo di macinato e farcitelo: stendete sopra di questo prima le fette di mortadella, poi la “muddica cunzata” e infine la mozzarella tagliata a fettine. Richiudete il macinato farcito su se stesso, aiutandovi con il foglio di carta da forno che utilizzerete per sigillare la carne a mo di “caramella”.



Se possedete il bimby
potete procedere alla cottura come segue: versate nel boccale il vino, il brodo e l’olio, posizionate il coperchio e su questo il varoma. Adagiate nel varoma il polpettone chiuso a “caramella” nel suo foglio di carta da forno. Coprite il varoma con l’apposito coperchio e cuocete per 40 min. vel.1 temperatura Varoma. A cottura ultimata, servite il polpettone tagliato a fette e irrorato con il fondo di cottura che sarà rimasto nel boccale. 


Un pizzico di :
Il mio primo esperimento di polpettone, quello di maiale, ha lasciato spazio a mille reinterpretazioni in casetta al marzapane: cambiando il tipo di carne, il ripieno o il contorno, il risultato è sempre nuovo e pur sempre gustoso. Eppure non avevo mai variato il fattore cottura, in genere infatti cuocio i miei polpettoni al forno. L’aver pensato al varoma è stata una trovata davvero felice, ho ottenuto un polpettone delizioso, morbido - la cottura al vapore non fa seccare la carne – e con un fondo di cottura, un sughino, azzeccatissimo. Una ricetta che mi sento di consigliare a chi, come me, ama e usa quel magnifico utensile chiamato Bimby