Cerca tra le mie ...:...ricette...:...

venerdì 19 dicembre 2014

Salatini homemade - Frollini al parmigiano


Nella borsa della spesa:
150 g di Farina 0
100 g di Burro
100 g di Parmigiano grattugiato
1 pizzico di Sale

Pinoli, per decorare
Uovo, per spennellare


Vi racconto il “come fare”:
Versate in una terrina la farina e il parmigiano, miscelate bene e aggiungete un pizzico di sale e il burro a fiocchetti. Iniziate ad impastare con le punte delle dita, per far sciogliere il burro e farlo assorbire bene alla farina, poi continuate più energicamente tentando di dare compattezza all’impasto senza però lavorare troppo – così come per la preparazione di una frolla “dolce”, anche la frolla al parmigiano non ama essere troppo manipolata.
Ottenuto il vostro panetto di impasto, stendetelo con il mattarello (aiutatevi spargendo sul piano di lavoro della farina) a formare un rettangolo spesso circa 1 cm e ricavate dei biscottini con taglia biscotti o piccoli coppapasta.
Disponete i vostri biscotti sulla placca da forno foderata di carta da forno e poneteli in freezer a riposare per 15-20 minuti, questa operazione eviterà ai biscottini di perdere la loro forma in cottura.
Accendete il forno a 180°C, attendete che sia ben caldo; tirate fuori dal freezer i vostri frollini, spennellateli con dell’uovo battuto e disponete su ogni biscottino 2-3 pinoli, quindi infornate e cuocete per 10-12 minuti.



Un pizzico di :
Ed una cena tra amici che si rispetti inizia sempre dall’aperitivo, un brindisi ed uno sguardo al buffet. Quelli che vi propongo oggi sono ottimi salatini homemade, grandi quanto basta per un sol boccone, preparati per accompagnare un primo bicchiere e, perché no, un bel piatto di affettati; faranno bella figura sulla tavola imbandita e, quasi inaspettatamente, riceveranno tanti complimenti da chi ama quel pizzico di salato dal profumo brioso.
Sono semplicissimi, simpatici, potete decorarli anche diversamente (con semini, aromi, fantasia, oltre che con i pinoli) e sono uno spunto da cui partire qualora desideriate preparare un intero menu con le vostre manine; io li ho fatti un po’ per gioco e non credevo – tra le tante leccornie presenti quella sera – che potessero piacere tanto, eppure mi sono stupita nel costatare il successo riscosso


Per Antipasti e Contorni...