giovedì 10 febbraio 2011

Patate ripiene e gli insaporitori Ariosto

Quando poche sere fa, tornando a casa, mi trovo sul ripiano della cucina un pacchetto ecco che la curiosità, donna decisamente donna, mi spinge a mollare tutto ciò che ho addosso senza curarmene più di tanto. Sciarpa ancora ancorata al collo, borsa abbandonata sul tappeto del salottino, giubbotto mezzo sbottonato e mezzo no, mi fiondo sul pacchetto con il sorriso che le bimbe hanno quando di nascosto (ebbene si, lo facevo) rubano i dolciumi dalla dispensa e se ne saziano prima di cena. Gli insaporitori, ecco che il mio pacchetto mi rimanda sulle mani una serie di bustine che la Ariosto ha voluto omaggiarmi per spingermi a sperimentare, io? Esclamo tutta beata: ‘more, stasera patate al forno!
Detesto rientrare in casa e mettermi a faticare, ma cucinare mai… chissà perché non mi tiro mai indietro anche quando ormai è tardi e sono esausta. Queste patate mi frullavano in testa da tempo e il trovare la bustina adatta dentro il pacchetto in questione mi ha spinto a far di un antipasto golosissimo una cena sfiziosa assai.

Ingredienti:
4 Patate medio-grandi
Olio, Sale e pepe per insaporirle (io ho usato l’insaporitore per patate Ariosto)
Per il ripieno:
100 g di Pancetta a cubetti
100 g di Funghi misti (porcini, champignon e quelli che preferite)
Olio evo

Vi racconto il “come fare”:
Inizio con l’istigarvi a ripetere questa preparazione variando i ripieni, tutti quelli che la fantasia vi suggerisce andranno bene per farcire le vostre golosissime patate.
La preparazione prevede una lunga cottura in forno che rende le patate morbide e cremose. In un piattino versate un filo di olio evo e il vostro insaporitore per patate Ariosto (oppure pepe, sale, rosmarino e spezie di vostro gusto), con questo intingolo bagnate la superficie delle vostre patate precedentemente lavate e spazzolate per allontanare eventuali residui di terra dalla buccia. Con i rebbi di una forchetta praticate dei fori sparsi su tutta la superficie delle patate e sistemate queste in una teglia. Cuocete in forno per 40-50 minuti a 180°C.
A cottura ultimata iniziate a preparare il ripieno mentre le patate avranno modo di raffreddarsi un po’. In una padella antiaderente scaldate un filo d’olio evo e lasciate saltare la pancetta. Quando questa sarà dorata aggiungete i vostri funghi spezzettati e amalgamate bene. Trasferite pancetta e funghi in una terrina e lasciate da parte. Riprendete le patate, praticate sulla parte frontale un taglio a croce con la punta di un coltello in modo da incidere la buccia e premete con delicatezza in modo da far uscire un po’ di polpa dal taglio. Raccogliete la polpa di tutte le patate che adesso presenteranno un incavo al centro. Amalgamate la purea di patate al ripieno e con questo farcite gli incavi delle vostre patate. Ottimi antipasti, mantengono tutto il loro gusto e la morbidezza se servite tiepide.