giovedì 24 novembre 2011

Cucina pulita, tigre sopita!


In casa sono stata, da tempo ormai, ribattezzata la tigre o… per dirla come Rosy (mia mother) tiger woman! Sono certissima che vi starete chiedendo il perché!? Bene, nulla mi vieta di raccontare: sono una perfezionista, una che ci tiene, che si attacca alle parole, permalosetta e un po’ (!) orgogliosa, ma solo quando la mosca tzetze mi mozzica; per il resto del tempo mi reputo una pecorella docile e buona – da qui anche il nome del blog, per quel mio essere un po’ sole un po’ tempesta. Ora, questa mosca tzetze colpisce quando meno me lo aspetto, incontenibile parte la furia, la tigre sopita salta fuori e fa stragi di familiari: urlo, sbraito, insomma… ho quello che si definirebbe, per praticità, un bel caratterino.


Immaginerete dunque cosa accade quando il caro mio, adorato, buongustaio mi propone di cucinare!? La pecorella che è in me esulata, invoglia, spinge il tesoro suo a dare vita all’estro creativo ai fornelli. L’ultima volta ne è nata una lasagna funghi e zucchine con i fiocchi (presto su questi teleschermi), ma alla fine la cucina sembrava un campo di battaglia. Sembrava che l’uragano Katrina si fosse abbattuto sui fornelli portando con sé quella mosca… la tigre sopita è balzata fuori in un istante e armata di artigli fatti sgrassatore ha deciso di ripulire, per evitare di azzannare e con ferocia.
Per questa volta il buongustaio è stato salvato dall’intervento di Emulsio il salvambiente, con pochi spruzzi di sgrassatore i fornelli sono tornati a risplendere, il sereno è comparso sulla casetta al marzapane spazzando via nuvole di temporale e la tigre si è svestita, PdM è ritornata pulita e gaia!



Un saluto e il mio ringraziamento vanno alla persona con cui ho intrattenuto una piacevole conversazione che poi è sfociata in collaborazione. Mi è stato proposto di provare Emulsio il salvambiente e il risultato non mi ha deluso ne in termini di qualità del prodotto, ne in termini di mission: una scelta davvero intelligente per rispettare la nostra amata Terra, meno plastica, meno inquinamento, meno sprechi, uguale (se non migliore) forza pulente! Tiger woman vi consiglia tutta la linea, e questa filosofia di consumo votata al rispetto della natura, al biologico, al risparmio in termini di risorse e di materie prime… perché non dare, nel nostro piccolo, una mano o nel mio caso (tigre o pecorella che sia) una zampa?

Non lo dico per principio, ma come pura è semplice verità: io uso da tempo i detersivi alla spina (così come raccontai alla persona che mi ha contattato proponendomi la collaborazione, che ho accettato proprio per lo spirito della mission) perché detesto l’idea di “buttare” la plastica (conoscendo bene l’impatto ambientale che essa ha!) e le ricariche Emulsio il salvambiente sono una validissima alternativa alla mia scelta, ecco perché ci tenevo a parlarvene in un post dedicato (cosa che non faccio quasi mai per le mie collaborazioni!).