venerdì 4 novembre 2011

Torta di mele al sapor di nocciole per l’ora del tea – ricetta per il Bimby


Nella borsa della spesa:
5 Mele golden mature (circa 600 g)
200 g di Zucchero di canna
50 g di Nocciole
3 Uova
1 vasetto di Yogurt (per me al limone)
70 g di Burro
200 g di Farina 00 (per me di kamut)
½ bustina di Lievito per dolci
1 pizzico di Sale
1 Limone biologico, scorza e succo

Per decorare:
granella di zucchero
zucchero a velo

Nota:
Per questa torta al sapor di nocciole ottimo è l’accostamento con un infuso speziato, che richiami il gusto del limone e regali un tocco in più: Twinings Infusions Limone & Zenzero. Infuso caldo, servito su una simpatica tazza della linea soizick.
La mia ricetta è stata realizzata con l’ausilio del bimby per cui i tempi e il procedimento sono indicati e regolati su questo elettrodomestico. Nulla toglie però, con le normali modalità di impasto di una torta, di riprodurre la ricetta anche utilizzando una normale frusta elettrica.


Vi racconto il “come fare”:
Preparate gli ingredienti tirando fuori dal frigorifero il burro, le uova e lo yogurt, in modo da farli “scaldare” a temperatura ambiente. Intanto iniziate a lavorare le mele: sbucciatele e affettatele finemente, ponendo le fettine in una terrina quindi bagnatele con il succo di limone in modo da evitare l’inscurimento (ossidazione) della frutta e preriscaldate il forno, statico, a 180°.
Versate nel boccale del bimby lo zucchero, la scorza di limone (facendo bene attenzione a tagliare solo la parte gialla - e non la bianca, albedine, che risulta invece amara) e le nocciole, chiudete con il coperchio e tritate: 10 sec. vel. 7;
aprire il coperchio e versare nel boccale le uova, lo yogurt, il burro, la farina, il pizzico di sale e il lievito, chiudete nuovamente il coperchio e impastate: 30 sec. vel. 5.
Imburrate e infarinate una tortiera a cerchio apribile da 26 cm (circa) di diametro. Versate in tortiera metà dell’impasto e iniziate a distribuire sopra metà delle fettine di mele, quindi ricoprite con la restante parte di impasto e praticate sopra un nuovo giro di fettine di mele disposte in modo ordinato a coprire tutta la superficie della tortiera.
Infornate in forno già caldo per 40 minuti circa. Prima di servire e se gradite potete spolverizzare la torta con lo zucchero a velo.


Un pizzico di :
Otto mesi orsono nasceva questa bella, quanto rilassante, avventura del tea a merenda con una prima ricetta, la torta di ricotta associata al più classico dei tea. E tornano i pomeriggi in cui l’arietta fresca fa ben volentieri pensare a tea, tisane, infusi, e per completare l’opera e concedersi una golosa merenda nulla di più stuzzicante di una torta. In pochi mesi si è stravolto il mio approccio al cibo, il kamut è diventato il mio miglior amico e adesso lo padroneggio molto meglio e lo uso – tra dolci e salati – in modo assolutamente equivalente alle farine più canoniche. Anche questa torta di mele, che mi è piaciuta all’inverosimile, sa di zucchero di canna e di farina “mia”. È stato un vero successo, è volata via come avesse le ali e mi sento molto vicina a poterla dichiarare, questa torta di mele, quella da rifare in momenti in cui coccolare i miei cari e coccolarmi un po’.

Ve la consiglio, sorseggiando il mio tea e augurandovi un buon fine settimana.


...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI