Cerca tra le mie ...:...ricette...:...

lunedì 6 maggio 2019

Cesto nero alle Fragole


Una torta che racconta la primavera nel gusto di succose fragole

Nella borsa della spesa:
1 Pandispagna da 4 uova al Cacao, QUI per la ricetta base
Crema gialla o Pasticcera "alla Montersino" così come vi racconto QUI
Fragole, tante

Per la Ganache al cioccolato:
250 g di Cioccolato Fondente, tra il 50 ed il 70%
200 ml di Panna fresca

Per la bagna al Rum:
1 cucchiaio di Rum
2 cucchiaio di Acqua
1 cucchiaio di Zucchero



Vi racconto il “come fare”:
Per prima cosa preparate il vostro pandispagna nero seguendo la ricetta indicata tra le mie tecniche base, ovvero preparate un pandispagna al cacao con 4 uova. Potete preparare il pandispagna anche il giorno prima rispetto alla data in cui vorrete servire la vostra torta, o comunque diverse ore prima così da permettergli di raffreddarsi bene ed "elasticizzarsi" un pochino.
Preparate la vostra crema gialla, per una pasticcera perfetta io vi consiglio la ricetta di Luca Montersino che ho raccontato tra le mie tecniche base di preparazione.
Preparate la ganache al cioccolato come segue: mettete la panna fresca in un pentolino e portate sul fuoco. Intanto spezzettate il vostro cioccolato a tocchetti o scaglie. Quando la panna arriva a bollore, spegnere il fuoco e immergervi dentro i pezzetti di cioccolato. Lasciate riposare un paio di minuti quindi mescolate la ganache con una frusta a mano o con una spatola fino a completo scioglimento del cioccolato nella panna. Lasciate raffreddare la crema, poi passate in frigorifero per un paio d’ore e se desiderate un effetto più delicato e spumoso, trascorse le due ore potete montare leggermente la crema con una frusta elettrica. Ovviamente intanto si sarà addensata, quindi dovete prima lavorarla un pochino con una leccarda.
Per la bagna al rum, semplicemente mescolate le dosi indicate fino a completo scioglimento dello zucchero.
Siete pronti per assemblare la vostra torta: con un coltello, disegnate (affondando la punta) i contorni del pandispagna poi, aiutandovi con un cucchiaio, ma attenzione a non sbeccare i bordi, svuotate ed allontanate tutta la "mollica" centrale fino ad ottenere un "cesto" di pandispagna. Vi servirà solo questa base per la torta, ciò che levate potete riutilizzarlo ad esempio preparando dei deliziosi cake pops... ma questa è un'altra ricetta!
Tornando al cesto nero alle fragole: la base ottenuta fa ben bagnata con la bagna al rum, il pandispagna infatti più è umido più è buoni. Con un pennello da pasticceria irrorare bene sia la superficie interna del cesto che i bordi della torta poi, trasferendo la crema pasticcera in un sac a poche, riempite di crema la base del pandispagna e aggiungete uno strato di fragole precedentemente pulite e tagliate a fettine. Coprite con uno strato di ganache al cioccolato, precedentemente ammorbidita così da esser più semplice da stendere sulla torta; quindi terminate il dolce con una decorazione di fragole a fette. Per rendere la torta più golosa, spolverizzate con zucchero a velo appena prima di servire.



Un pizzico di :
Una torta simpatica, io la ritengo una mia invenzione nel senso che non l'ho mai ne vista in una rivista ne tra le delizie delle pasticcerie e me la inventai qualche tempo fa quando un meriggio, in attesa di una amica che veniva a trovarmi per un tè, decisi di farle trovare qualcosa a merenda: preparai il cesto di pandispagna alla frutta ed essendo riuscito davvero bene, mi ricimentai con una seconda versione in cui cambiava la frutta e la crema, questa volta al limone e per una cena tra amici.
Non potevo che, dati i precedenti appaganti, tornare a preparare un cesto di pandispagna ma per cambiare, perché si è sempre alla ricerca di nuova creatività a cui dar vita, si tratta di un cesto nero guarnito con le fragole, una torta dall'aspetto elegante - e molto buona! - che ha allietato un compleanno in famiglia... a proposito: Auguri amore mio ^_^

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa ne pensi? ^_^