giovedì 19 maggio 2011

Risotto tonno e piselli


Un topino, altro che pecorella, fin da piccola sono sempre stata additata per tale! Questa fama nasce dal mio amore smisurato per i formaggi, tutti, grassi o magri, sodi o molli, tutti. Non esiste pasta o risotto in cui io non osi con una bella manciata di formaggio grattugiato, anche quando il mix è già di suo molto particolare come tonno e piselli insieme. Per cui appena aperto il mio pacco In.al.pi. non ho potuto fare a meno di gustare, provare e iniziare subito a sperimentare. Il risotto che ne è nato è molto saporito, stuzzicante, unico e poi gli ingredienti sono di facile reperibilità per cui lo si può allestire senza necessariamente pensarci troppo. Ho usato un tonno in scatola di buona qualità, così anche in cottura è rimasto intero senza sfaldarsi troppo e ho usato piselli surgelati non amando troppo quelli in scatola.


Nella borsa della spesa:
350 g di Riso Carnaroli
250 g di Piselli già cotti o in scatola
150 g di Tonno sott’olio sgocciolato
1 spicchio d’Aglio
½ Cipolla
½ bicchiere di Vino bianco
1 litro di Brodo vegetale
2 cucchiai di Formaggio grattugiato In.al.pi.
1 noce di Burro In.al.pi.
Olio evo, Sale e Pepe q.b.

Vi racconto il “come fare”:
Se utilizzate piselli in scatola, basterà sgocciolarli, ma nel caso in cui li utilizzate freschi o surgelati, la prima cosa da fare sarà sbollentarli in acqua bollente salata. Sgocciolate il tonno dall’olio, mondate lo spicchio d’aglio e la cipolla, lavate sotto l’acqua corrente il riso e preparate il vostro brodo. Preparati tutti gli ingredienti potete procedere alla preparazione del risotto. In un tegame fate rosolare lo spicchio d’aglio in un generoso filo d’olio evo. Appena l’aglio si sarà imbiondito, allontanatelo e versate sull’olio caldo la cipolla ridotta a pezzettini, lasciatela rosolare quindi aggiungete il riso. Tostate il riso per un paio di minuti mescolando continuamente per evitare che si attacchi quindi sfumate con il vino bianco. Aggiungete il tonno e iniziate a bagnare con il brodo. Procedete nella cottura del risotto bagnando con un mestolo di brodo ogni volta in cui il fondo di cottura risulterà asciutto e continuate a mescolare. A metà cottura aggiungete i piselli, continuate a cuocere salando e pepando se necessario. A cottura ultimata aggiungete una noce di burro per mantecare il vostro risotto. Spegnete il fuoco, aggiungete il formaggio grattugiato, mescolate bene e servite.