lunedì 30 gennaio 2012

Il polpettone di maiale


Nella borsa della spesa:
400 g di macinato di Maiale
2 cucchiai di Pangrattato
1 cucchiaio di Parmigiano grattugiato
1 Uovo
Noce moscata, macinata al momento
Sale, Pepe e Origano, un pizzico

Per il ripieno:
350 g di Spinaci
2 Uova sode
100 g di Caciocavallo fresco (o provola semipiccante)

Per il contorno:
500 g di Patate
1 Cipolla rossa
½ bicchiere di Vino rosso

Nota:
Ho utilizzato la pirofila da forno Le creuset, ottima per questo tipo di preparazioni!



Vi racconto il “come fare”:
In un a larga ciotola trasferite il macinato di maiale e aggiungete gli ingredienti previsti per l’impasto: l’uovo, il pangrattato, il parmigiano, il sale e gli aromi. Impastate tutti gli ingredienti e lasciate da parte. Intanto preparate il ripieno e il contorno. Mondate e lavate gli spinaci, quindi bolliteli in abbondante acqua per circa 6 minuti, salate solo a cottura quasi ultimata poi scolateli (strizzateli se è il caso) per bene dall’acqua di cottura. Bollite due uova per il tempo necessario a farle sode, circa 5-6 minuti dal bollore dell’acqua. Lasciate raffreddare le uova, quindi privatele del guscio ed affettate il caciocavallo a cubetti.
Mondate e lavate le patate, tagliatele a tocchetti e mettetele da parte. In una larga padella fate appassire la cipolla tagliata a fettine sottili con l’aggiunta di un filo d’olio d’oliva.
Trasferite in teglia le fettine di cipolla soffritte, in modo da preparare un letto per il vostro polpettone. Trasferite i cubetti di patate in una terrina, conditele da crude con sale, origano e olio d’oliva e contornate con questi cubetti i bordi della teglia.
Accendete il forno a 200° e preparate il polpettone: stendete sul piano di lavoro un foglio di carta da forno distendetevi sopra l’impasto di carne, stendendolo a formare un rettangolo. Sulla carne disponete gli spinaci ben sgocciolati, i cubetti di caciocavallo e le uova sode. Arrotolate il polpettone sigillandolo bene, aiutandovi in questa operazione con il foglio di carta da forno. Trasferite il polpettone in teglia, al centro delle patate e sopra il letto di cipolle e ponete a cuocere in forno per 15 minuti. Trascorso questo primo tempo di cottura, aprite il forno e irrorate il polpettone con il vino. Chiudete lo sportello del forno e ultimate la cottura a 180° per altri 20 minuti.
Attendete che sia tiepido prima di affettare il polpettone, per evitare che vi si disfino le fette.



Un pizzico di :
Vi ho raccontato, in questo inizio di settimana, una ricetta da poco introdotta tra le “mie” e tra quelle preferite in casa marzapane. È il mio primo tentativo di polpettone infatti, ma il risultato è stato decisamente da riproporre; in più mi par proprio una ricetta di festa, una di quelle da realizzare quando si hanno ospiti a cena, per la domenica o in tutte quelle occasioni in cui è bello presentare in tavola un piatto molto scenico, bello da vedere.