Cerca tra le mie ...:...ricette...:...

lunedì 31 gennaio 2011

Cassatine al cioccolato: un dolce gluten free


Il fine settimana appena trascorso è passato all’insegna della tavola, tripudio di colori, profumi ad invadere le stanze della casa, sapori nuovi. Per me una novella sfida: creare un pasto, dall’antipasto al dolce, interamente gluten free per la mia rinnovata ospite riccia e vagamente pasticciona… Così passando da un antipasto che mi ha visto maneggiare farine e pangrattato senza l’ombra del glutine incriminato, mi son decisa a presentare risotto salsiccia e zucca, come gustoso primo, e involtini di tacchino al moscato prima della chiosa. E per finire? Questo dolce niente male e niente glutine!

Ingredienti per le cassatine:
500 g di Ricotta fresca
50 g di Mandorle tostate
1 cucchiaio di Miele d’acacia
2 cucchiai di Zucchero a velo
50 g di scorze d’arancia candita
30 g di Cedro candito
5 foglioline di Menta
1 pizzico di Cannella

Ingredienti per la salsa al cioccolato:
250 ml di panna fresca
30 ml di Latte
1 cucchiaio di Zucchero
1 cucchiaio di Miele d’acacia
50 g di Cacao amaro
100 g di Cioccolato fondente al 70%

Esecuzione:
Passare al setaccio la ricotta e condirla con la menta finemente tritata, i candidi a pezzettini, il miele, lo zucchero a velo, le mandorle e il pizzico di cannella. Amalgamare il tutto per bene. Foderare degli spampini con carta da forno e versarvi dentro questa crema di ricotta. Porre gli stampini in frigo per almeno un’ora.
Preparare la salsa al cioccolato come segue: versare in un tegamino la panna liquida, il latte, lo zucchero e il miele. Mettere sul fuoco a fiamma moderata, al primo bollore aggiungere il cacao amaro, setacciato, e il cioccolato fondente. Far sciogliere il cioccolato quindi spegnere il fuoco e lasciare intiepidire la salsa al cioccolato. Sui singoli piattini, versare 3 o 4 cucchiai di salsa al cioccolato e capovolgervi sopra la cassatina di ricotta ormai solidificatasi in frigorifero. Decorare a piacere e servire subito, con la salsa al cioccolato ancora tiepida.