lunedì 14 marzo 2011

Torta di ricotta e tea a merenda


E così per la merenda di oggi posso finalmente dedicarmi un po' a me, un po' al tea. Adoro il tea, da anni ormai il buongustaio mi ha instradato alla degustazione di questo in mille gusti, tanti odori. Dal verde al nero, dalle tisane agli infusi, il mondo che circonda le sale da tea mi ha sempre affascinato ed ogni cultura a suo modo ne è pregna. Basti pensare alle geishe e l'arte antica di servirlo, ai salotti inglesi che per quet'ora forse tutt'oggi vedono imbandire piccoli tavolini riccamente ornati di lino e finissime porcellane... per concedersi un attimo fatto solo di meditazione, il fumo che dalla tazza sale ad inondare la mente e il cuore di pace.
È così, amo il tea e la collaborazione che oggi prende il via con Twinings è forse tra quelle che più mi rallegrano, che esaltano il buongustaio e che permettono a voi, attraverso la mia cucina virtuale, di conoscerne le mille sfumature e i tanti gusti.
Parto lentamente, in sordina e con la voglia di dare il via ad un crescendo di emozioni. Oggi battezzo il mio tea a merenda e ogni lunedì tornerò alla stessa ora, o quasi, per gustare tal bevanda con voi e sarà calda in inverno e fresco ristoro d'estate.
Oggi ho gustato il Twining tradizionale, con ancor più tradizionale fettina di limone assieme alla mia torta di ricotta. L'associazione è voluta, non si pensa mai a ricotta e limone insieme eppure si sposano senza intoppi.

Ho servito la torta di ricotta sul meraviglioso tagliere, della linea Montefeltro, realizzato in ceramica da Laboratorio Pesaro. Per tutti i miei lettori entro il 15 Marzo ci sarà uno sconto del 15% sugli articoli in vendita. Il codice sconto è Ilovefoodblogging

Ingredienti per la torta:
100 g di Uvetta
100 g di Brandy
500 g di Ricotta fresca
150 g di Zucchero
50 g di Farina 00
50 g di Latte intero
1 Uovo
1 pizzico di Sale
1 cucchiaino di Lievito per dolci
1 bustina di Vanillina

Vi racconto il “come fare”:
Mettete l'uvetta a bagno nel brandy per un quarto d'ora e intanto preparate l'impasto per la torta. In una capiente bacinella trasferite la ricotta, che deve essere riposata e non troppo umida, iniziate a schiacchiarla con una forchetta. Aggiungete alla ricotta lo zucchero, il pizzico di sale, il latte e l'uovo e con una frusta iniziate ad amalgamare bene il tutto. Aggiungete all'impasto morbido la farina, la vanillina e il lievito ed incorporate tutto per bene. Strizzate l'uvetta dal brandy e infarinatela. Mettete la metà dell'uvetta nell'impasto e terminate di impastare con la frusta elettrica. Imburrate e infarinate una teglia da 24 cm di diametro quindi trasferitevi dentro l'impasto e cospargete la restante uvetta sulla superficie della torta. Cuocete in forno caldo, statico, a 160° per 40 minuti e servite fredda. Se ne resta, data la presenza massiccia di ricotta, è preferibile conservarla in frigorifero.


Io ho mangiato la mia torta con una tazza di English Breakfast tea Twinings, con una fettina di limone e zuccherato con miele dai fiori d'agrumi.


Buon tea e buon inizio settimana a tutti!