martedì 22 giugno 2010

Crema gialla alla nutella


Le sfumature per me hanno colori accesi, vivaci sprazzi di luce a contornare le ombre che si diradano, la nebbia sale e l’orizzonte appare nitido, come in una messa a fuoco con lo zoom d’un obbiettivo: i grigi sono lontani dal mio modo d’affrontar la vita, esiste il bianco e il nero e poi le tinte variopinte, i mezzitoni no. Questa visione policroma caratterizza l’impeto con cui mi getto a capofitto nelle imprese, cercando di compierle al meglio, assaporando l’esistenza a morsi pieni e non a sorsi ansanti. Pensando a ciò, pensando a Lui, riflettendo sulle mie scelte posso affermare che per me Lui non è solo l’altra metà del cielo, l’immagine speculare che allo specchio – occhi suoi di un azzurro terso – riflette i miei sorrisi e gli entusiasmi… è come un bimbo mai cresciuto, corruccia labbra e fa capricci se al supermercato avvista la Nutella e trova in me diniego: ieri è stato accontentato e con il suo barattolone di Nutella ci siamo avventurati alla cassa per pagare e poi a casa.

Così, ammesso che in questo momento so bene che potrebbe essere con le dita affondate nel barattolone e che per ciò non devo sbraitare avendolo ieri accontentato, di ritorno alla mia cucina nella stessa serata di ieri m’è venuto in mente che potevo cercare nuova sperimentazione con il Miscelatore Bialetti, di cui sto tentando di studiare bene le funzioni, aggregando agli ingredienti la Nutella: già, temo che così lo potrei viziare!

Ciò che ne è nato è questa meravigliosa crema gialla alla nutella, ottima di certo per farcire pandispagna e torte o bignè, divina anche mangiata al cucchiaio o come crema per una tortina improvvisata come quelle che vi propongo.


Ingredienti per la crema:
250 gr. di Panna liquida, per dolci
1 Tuorlo
50 gr. di Zucchero
20 gr. di Farina tipo OO
4 cucchiaini di Nutella

Procedimento:
1) Inserire sul perno del bicchiere la rotellina miscelatore, posizionare il bicchiere sulla base motore e versare dentro il tuorlo, lo zucchero e 100 gr. di panna liquida. Chiudere il coperchio e avviare l'apparecchio – 2 minuti sulla posizione "Time to heat".
2) Arrestare l'apparecchio, alzare il coperchio e aggiungere, mescolando la crema a coperchio aperto e posizionando la manopola su "Cool mixing", la farina setacciata e la restante panna liquida versata a filo. Fare attenzione a questo passaggio, la rotella deve rimanere in funzione per miscelare costantemente la crema e la farina va aggiunta poco per volta e senza fretta, onde evitare la formazione di grumi. Chiudere il coperchio e avviare l'apparecchio – 4 minuti sulla posizione "Time to heat".
3) Arrestare l'apparecchio, alzare il coperchio e aggiungere 4 cucchiaini generosi di nutella. Per amalgamare la crema alla nutella, bisognerà nuovamente avviare la rotella di miscelazione posizionando la manopola sulla funzione "Cool mixing".
La crema gialla alla nutella è pronta e può essere recuperata dal bicchiere del miscelatore con l'aiuto di una spatola o leccapentole.

Composizione delle tortine - Ulteriori ingredienti:
100 gr. di Panna liquida, per dolci, da montare a neve
30 gr. di Burro fuso
100 gr. di Biscotti tipo frollini (io ho usato le gocciole)
Tritare i biscotti, amalgamare la granella di frollini al burro fuso e utilizzare questo composto come base delle tortine. Dentro delle formine o dei coppapasta versare 3 o 4 cucchiaini della base per le tortine, compattare per bene, e sopra versare una cucchiaiata di crema gialla alla nutella, lasciare raffreddare in frigo e servire le tortine ben fredde con sopra della panna montata e un ricciolo di nutella.

Composizione nel Bicchiere:
Con la stessa modalità si può servire la crema al bicchiere, miscelando una cucchiaiata di crema gialla alla nutella con 3 o 4 cucchiaini di frollini tritati e amalgamati al burro fuso. Decorare il bicchiere con panna montata e un ricciolo di nutella.


...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI