lunedì 21 giugno 2010

Tortino di couscous con zucchina lunga e cuore di robiola


Verdura, verdura e ancora verdura: perché d’estate, oggi il primo giorno di questa calda stagione, l’appetito cala e la voglia di mangiare cibi elaborati va in vacanza. Ad inizio della scorsa settimana vi ho proposto i miei amati Tenerumi ed una zuppa gustosa e leggera, oggi quella magica pianta, che dà luogo a due prodotti, torna protagonista del mio diario culinario con la zucchina lunga o, per meglio identificarla, zucchina lagenaria, che è proprio la compagna dei tenerumi. La preparazione di questa zucchina lunga, così come si prepara nella mia cucina, può essere completata o accompagnata da pasta o riso… coltivando la mia voglia di sperimentazione questa volta ho accompagnato la zucchina al couscous, ne è nato un tortino fresco e dal sapore delicato.

Ingredienti:
1 Zucchina lunga (circa 700 gr.)
1 Cipolla
2 cucchiai di Olio evo
200 gr. di Pomodori maturi
250 gr. di Couscous precotto
100 gr. di Robiola
Sale, pepe, curry

Procedimento:
Pulire e pelare i pomodori, tagliarli a dadini e sminuzzare la cipolla. In un tegame di adeguate proporzioni, preparare un soffritto con 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e la cipolla, attendere che questa prenda colore e versare in pentola i pomodori a dadini. Lasciare insaporire, salare e pepare a piacimento e aromatizzare con un pizzico di curry. Nel frattempo pulire la zucchina, raschiare via la buccia con un coltello o con un pelapatate e affettarla in modo da ridurla a cubetti. Trasferire la zucchina nel tegame con il sughetto, mescolare energicamente e aggiungere 1 + 1/2 bicchiere di acqua (circa 300 ml), coprire il tegame con il coperchio, abbassare la fiamma e lasciare cuocere la verdura per 30 minuti. A cottura ultimata, con una schiumarola recuperare i pezzetti di zucchina e lasciarli da parte. Nel tegame il brodo di cottura ancora bollente, versare il couscous e lasciare rinvenire a pentola coperta per 5 minuti o seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Una volta cotto il couscous viene sgranato con la forchetta e, se necessario, regolato di sale e pepe. Per la composizione del tortino si può usare o un coppapasta o delle coppe di vetro e si procede come segue: uno strato di couscous, un cucchiaio delle zucchine che avremo tenuto da parte, una noce di robiola per il centro del tortino, ancora couscous. Decorare con basilico fresco e con una salsetta di pomodorini crudi realizzata sminuzzando dei pomodorino pachino che andranno poi conditi con un filo d’olio evo a crudo, sale , pepe e basilico.


...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI