Cerca tra le mie ...:...ricette...:...

martedì 15 giugno 2010

Frittelle con verdure a julienne


Mi ricordo che da bambina le domeniche era una festa, dove sarà finita quella spensieratezza? Me lo domando spesso e so bene che l’unica risposta risiede nel termine “maturità”. Si diviene adulti e il carico di responsabilità cresce inevitabilmente con noi, ma da bambina no… la domenica era sempre una gioia, papà a casa da lavoro e mamma ai fornelli, mio fratello a fare capanna con un bastone a tendere le sue coperte e ad ospitarmi come alleata sioux della tribù “del letto accanto”. Poi papà ci portava al piccolo stadio dove la squadra dei pulcini del Palermo si allenava e di ritorno a casa le frittatine dopo la pasta. Se devo pensare ad un momento felice, della mia fanciullezza collegata agli odori della cucina di mia madre, penso al pranzo della domenica quando noi quattro solamente potevamo gustarci le frittelle di mamma, semplici frittelle di uova condite con del sugo caldo caldo.
L’odore delle frittelle che sfrigolano in padella ha il potere di sedarmi anche quando tutto intorno sembra pesante perché esso rievoca quel pensiero spensierato e la gioia di restituir dispetti, gioco di bimbi, a mio fratello mentre papà ci richiamava all’ordine e la mamma metteva in tavola.

Le mie sono delle frittelle rivisitate, questo perché le adoro così tanto da avere apportato nel corso degli anni diverse varianti per farle sempre uguali seppur diverse.

Ingredienti:
4 Tuorli
2 Uova intere
6 Patatine novelle
2 Carote
1 Cipolla bionda
1 mazzetto di Prezzemolo tritato
Sale, pepe, cumino e noce moscata q.b.
Olio per friggere (anche per la frittura io utilizzo olio evo)

Nota: i soli tuorli li utilizzo nel caso in cui preparato una ricetta che richiede solo gli albumi, così da non buttare via nulla. In questo caso ho preparato con gli albumi dei pasticcini al cocco e con i tuorli, delle stesse 4 uova, queste frittelle.

Procedimento:
Un una terrina versare i tuorli e le uova intere e sbattere energicamente con una frusta, o con una forchetta, fino a rendere il composto di uova spumoso. Condire con una piccola presa sale, una spolverata di pepe e una grattata di noce moscata, se gradito aggiungere anche una punta di coltello di cumino, quindi mescolare con la frusta. Dopo avere pulito e mondato le verdure, ridurle a julienne e trasferire nella terrina con le uova, mescolare e unire in ultimo il prezzemolo tritato. In una larga padella scaldare dell’olio e friggere l’impasto versandolo nell’olio caldo a cucchiaiate. Una volta dorate da entrambi i lati, le frittelle devono essere deposte su carta assorbente e servite preferibilmente fredde.

...questa ricetta ha partecipato ad un contest per saperne di più clicca QUI